QuBa Libre 

musica popolare folk occitana

da ballo e da ascolto

 

QuBa Libre nasce nel 2010 dall’incontro di due musicisti cuneesi:

QuBa-Libre

Simonetta Baudino  (ghironda, organetto diatonico)

Giuseppe Quattromini (fisarmonica, chitarra, flauto dolce, armonica a bocca).

 

Il nome, apparentemente lontano dal contesto occitano, è frutto in realtà di un semplice gioco di parole: le sillabe iniziali dei due cognomi formano QuBaQuBa non poteva che essere Libre (in occitano libre significa libero, libero di interpretare e reinventare la tradizione a modo proprio).

QuBa-Libre
ph. Andrea Vivona

Il duo propone un viaggio in musica che attraversa tutta la regione occitana e comprende melodie della tradizione e brani di nuova composizione.

Il repertorio

Partendo dalle vallate alpine del Piemonte, si arriva fino ai Pirenei e all’Oceano Atlantico, attraversando tutta l’Occitania francese con diverse musiche da ballo: corrente, mazurke francesi, scottish normali e impari, rigodon, danze basche, bourrees a due e tre tempi, circoli, chapelloise e molto altro ancora.

 

QuBa Libre

 

QuBa Libre si è esibito durante questi anni in diversi contesti: feste da ballo, sagre, animazioni itineranti e anche alcuni importanti festival del nord e del sud Italia (Big Bang Folk Festival, Folkampestre, Occit’amo Festival , Case Ospitanti Matera).

Nel mese di maggio 2018 è uscito Lindian joli, il primo lavoro discografico di QuBa Libre. Il CD contiene dodici tracce di cui nove sono brani originali composti rispettando e rielaborando le strutture e i ritmi delle danze tradizionali.

All’occorrenza il duo può trasformarsi in trio, quartetto o quintetto grazie alla presenza di alcuni musicisti  con cui QuBa Libre da collabora da anni e che aggiungono all’ensemble la melodia del canto, i colori arcaici dei flauti e delle cornamuse, il ritmo incalzante del basso e della batteria.